Piccini al via della 24 Ore di Spa 2015 con Kessel Racing

Una stagione di inattività per Andrea Piccini e finalmente arriva l’occasione giusta per tornare al volante: la 24 Ore di Spa, gara alla quale il 37enne pilota di Sansepolcro è particolarmente affezionato, sia per la bellezza del circuito belga sviluppato su un tracciato di 7 chilometri, sia per il fatto che in questa “maratona” automobilistica – oramai tradizionale del week-end conclusivo di luglio – è già stato protagonista in 11 edizioni. In pole position nel 2002 e nel 2006; secondo sempre nel 2006 con l’Aston Martin della Phoenix Racing, ha sfiorato la vittoria prima nel 2007 con la Maserati del PlayTeam e poi nel 2011 al volante dell’Audi R8 dell’Audi Sport Team Phoenix. Nel 2012 Andrea ha finalmente trionfato sull’Audi R8 dell’Audi Sport Team Phoenix in equipaggio con i tedeschi Renè Rast e Frank Stippler e nel 2014 si è confermato con il terzo posto di classe nella Pro Am al volante della Ferrari 458 Gt3 della AF Corse assieme all’italiano Michele Rugolo e agli australiani Steve Wyatt e Craig Lowndes. Anche quest’anno tenterà l’impresa con una vettura di Maranello, gestita dal Team Kessel Racing, ma con nuovi compagni di avventura: il polacco Michael Broniszewski, già in coppia con il fratello Giacomo nella Elms; l’inglese Michael Lyons e l’italiano Alessandro Bonacini. “E’ un piacere tornare a correre proprio in occasione della 24 Ore di Spa – sottolinea un Andrea Piccini decisamente soddisfatto e motivato – una delle gare più emozionanti e combattute al mondo e su una delle piste che amo di più. Ringrazio Ronnie Kessel per l’occasione che mi ha offerto. Team, equipaggio e vettura sono competitivi e il nostro obiettivo è quello di puntare al podio. E’ risaputo che in una 24 Ore può accadere di tutto fino all’ultimo minuto e che le incognite da mettere in preventivo sono migliaia. Noi ce la metteremo tutta, sperando, con un pizzico di fortuna, di potercela giocare fino alla fine”. La settimana della 24 Ore a Spa-Francorchamps inizierà con le prove libere e le pre-qualifiche di giovedì 23 e proseguirà con la notte di qualificazione alle 22.15, mentre venerdì 24 alle 15.30 sarà il turno della Super Pole. Alle 9.05 di sabato 25 il “warm up” e alle 16.30 il via alla gara, che terminerà alla stessa ora di domenica 26 luglio.

Notizie Correlate

Ancora nessun commento.

Aggiungi il tuo commento